Home > Editoria > VINI D'ARTISTA

VINI D'ARTISTA

Ci sono giornalisti della parola e giornalisti dell'immagine. Paolo Menon, art director, che ha creato la grafica di tanti periodici italiani, ma anche scrittore, è entrambi. Questi sue doti, accese dalla passione per l'arte e l'enologia, le ha usate a piene mani nel secondo volume di Per vino e per segno, uno splendido libro che riproduce e racconta oltre duecentocinquanta etichette di vini create da artisti: da Mario Borgese a Pietro Cascella, da Pier Paolo Pasolini a Enrico Baj... solo per citare qualche nome. E' veramente un libro sulla civiltà e la cultura del vino espresse al loro massimo grado.
Rispetto al primo volume, che conteneva soltanto le riproduzioni commentate delle etichette, questo ha qualcosa di più: opere pittoriche dell'autore, che affiancano e completano la sua introduzione (ecco il doppio linguaggio della parola e dell'immagine), e una parata finale di bottiglie con le relative etichette: una "enopinacoteca".

RASSEGNA STAMPA
Testo critico di Daniele Razzoli
Da: "I libri dei colleghi", © Il Giornalismo, aprile 2005