Home > Blog > UNA LOCANDA PIENA DI LETTERATURA

UNA LOCANDA PIENA DI LETTERATURA

 

Cerimonia al teatro Ballarin condotta da Angioletta Masiero.

Ecco i nomi dei vincitori dell’ottava edizione del concorso letterario internazionale “Locanda del Doge” 2019, organizzato e presieduto dalla scrittrice e regista Angioletta Masiero, col sostegno di Fineco Bank, Bonfante e col patrocinio del comune di Lendinara, rappresentato dal sindaco Luigi Viaro.

L’evento è stato condotto dalla stessa Masiero; madrina dell’evento Francesca Paola Montagni Marchiori, con intermezzi musicali a cura del trio Labìr (Walter Sigolo, Marco Dainese e Alberto Muneratti). Presente anche la giuria al completo, con presidente onorario Vittorio Spampinato critico d’arte, presidente giuria Angioletta Masiero, direttore artistico Andrea Menaglia conduttore della rubrica “Libri oggi” su Canale Italia Roma e giudici Irene Lissandrin, Rosanna Beccari docente e giornalista, Maria Grazia Balduin docente, Dante Bernardinelli segretario.

Sezione poesia edita nell’ordine: 

Tiziana Monari (Prato) con “Il mio nome è Giovanni”, 

Melina Gennuso (Massa Lombarda) con “Fruscii di ricordi tra silenziosi colloqui”, 

Claudia Piccinno (Bologna) con “In nomine patris”, 

Gianni Pallaro (Piazzola Sul Brenta), Horion Enky (Trecenta), 

Premio della critica Paolo Menon (Lecco), 

Premio della Giuria Cesare Lorefice (Adria), 

Premio “Nuova Tribuna Letteraria” Lida De Polzer (Varese), 

Premio “Lucia e Ernesto Dionisio” Arnaldo Pavarin (Rovigo), 

Premio “Poesia Giovani” Sofia Ilacqua (Salvatonica), 

Miglior opera prima Francesco Lanzoni (Rovigo), 

Premio “Primo Guarnieri” Vanni Sperindio, 

Premio “G. Marchiori” alla Memoria a Battista Soffiantini, 

Premio “Augusta Baldan” Barbara Ramazzina (Rovigo). (Fonte: La Voce nuova di Rovigo, 27 ottobre 2019)

Osservazioni
Aggiungi un commento
  •  
  •