Home > Editoria > IN VIAGGIO CON PAOLO MENON NELL'ARTE BACCHICA

IN VIAGGIO CON PAOLO MENON NELL'ARTE BACCHICA

L’autore, che è anche pittore e scultore, si dedica da anni al vino specie sotto l’aspetto legato all’arte. Si tratta di «Appunti di viaggio nelle eleganti terre enoiche dell’arte», in parte già pubblicati sulla nostra rivista: un racconto delle varie interpretazioni più o meno note, ma sicuramente suggestive, giunte sino a noi e in cui vi è un’attenzione speciale al culto di Bacco. Dalla sua testa ricamata in lana su lino proveniente dall’Egitto del III-IV secolo ad Aligi Sassu, dalle Nozze di Cana di Giotto a Pietro Annigoni, il viaggio passa attraverso i più disparati materiali usati come base dell’opera.

RASSEGNA STAMPA
Da: © «I libri», Civiltà del Bere, giugno 2009, pag. 110

Nella foto, l’apertura grafica del primo capitolo de Il bello di Bacco (Appunti di viaggio nelle eleganti terre enoiche dell’arte) di Paolo Menon per i tipi del Centro Diffusione Arte di Milano.