Home > Editoria > ETICHETTE: MESSAGGI D'ARTE DALLE BOTTIGLIE

ETICHETTE: MESSAGGI D'ARTE DALLE BOTTIGLIE

Duecento artisti provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento al Castello Rechtenthal di Termeno, in piena estate sudtirolese, fra le pagine eleganti dell'opera più attesa dai collezionisti di etichette d'arte e vini d'autore. Per vino e per segno (le più belle etichette d’autore vestono il vino italiano, 1980-2000), è un lavoro di raffinata ricerca enografica scritto da Paolo Menon, giornalista-art director, con la prefazione dello scrittore Antonio Piccinardi, uno dei maggiori esperti di gastronomia ed enologia italiani che definisce l'opera come "il risultato di un'esplorazione meticolosa e appassionata sulle etichette d'autore, un'antologia di intuizioni artistiche diverse e di vini preziosi, l'eccezionale testimonienza di un elemento particolare, nell'insieme dell'opera-vino, che tanto spesso si perde nei dettagli tecnici dimensione-carattere-autorizzato-non-autorizzato. Per vino e per segno è quindi l'esaltazione del pensato e ricercato al posto del casuale e improvvisato". Ma quanto può sedurre un'etichetta? "Moltissimo, se l'arte con cui è stata progettata ed eseguita può far leva sulla nostra educazione estetica", scrive Menon, " Di più, se la confezione riesce a catturare i nostri sensi e a sollecitare scelte per il solo piacere di possedere un bel vino prima ancora di conoscerne la bontà... Una tale provocazione estetica nasce non a caso, ma dal contributo degli specialisti della comunicazione che si avvalgono della creatività di designer, grafici e artisti di fama internazionale".
Alla presentazione dei primi 50 esemplari, stampati per l’occasione come "prove d’autore" e offerti ad artisti e importanti viticoltori presenti, è seguita l’inaugurazione della mostra omonima sulle preziose etichette utilizzate dall'autore per strutturare e illustrare il libro, nella suggestiva cornice delle cantine del castello.

RASSEGNA STAMPA Testo di Hernest Voght
Da: @ Spirito diVino (la rivista per meditare centellinando)
supplemento di Monsieur numero 21, ottobre 2003