Home > Arte > ARTE & VINO / MENON IN MOSTRA A PEREGO

ARTE & VINO / MENON IN MOSTRA A PEREGO

Dalle "Ali per corteggiare" al "Passito e dessert": tele, retrotele, terrecotte e bronzi raccontano il percorso artistico trentennale di Paolo Menon.
Il colore, quello dorato del passito Càlido e quello bronzeo delle sculture di Paolo Menon, è stato il filo conduttore dell’incontro riservato alla stampa e agli amici che ha animato La Costa (www.la-costa.it), azienda vitivinicola e agrituristica di Perego (Lecco) il 28 maggio 2007, momento clou di un percorso sensoriale tra sapori e visioni che è stato aperto al pubblico il 27 maggio 2007 e che proseguirà ogni domenica fino al 2 luglio, per riscoprire la Brianza come terra di tesori – tradizioni, ambiente, archeologia, architettura – attraverso due ricchezze nuove: il vino e l’arte.
Il vino. Ha debuttato il “Càlido”, passito da uve Moscato che deve il suo nome alla Valle Càlida, ossia calda, che accoglie i vigneti, la stessa da cui nel primo Novecento partivano i carretti con le primizie orticole per i mercati milanesi. Il terreno calcareo, le basse rese e l’attenzione certosina durante le delicate fasi di appassimento e vinificazione fanno del Càlido un vino dalle fragranze dolci e fresche, con una buona sapidità e un’acidità equilibrata che è promessa di lunga vita.
La mostra. "Luci bronzee sull'arte" è una selezione antologica che raccoglie le opere più significative del percorso artistico trentennale di Paolo Menon: tele, retrotele, bronzi, terracotte, libri, grafica – tra cui l'originale del logo con il prototipo della cover di Max. Allestita nelle antiche mura di cascina Galbusera Nera, sede della cantina La Costa, l'esposizione è aperta al pubblico ogni sabato e domenica dal 27 maggio al 2 luglio e in settimana su prenotazione. Ai visitatori è stata proposta anche la visita della cantina e la degustazione dei vini dell'azienda.
Cascina Galbusera Nera è a Perego, incantato angolo dei colli brianzoli. Da Merate si prosegue verso Calco, prendendo la direzione Como e superando Olgiate e Rovagnate. Poco prima dell'abitato di Perego, in località Monte, appare la segnaletica per Galbusera Nera, sita al termine della via omonima. (Francesca Facchetti)

Nella foto di Renzo Chiesa, da sinistra: Menon illustra il percorso della sua personale nelle sale espositive dell'antica cascina Galbusera Nera, sede della cantina La Costa. A seguire: la giornalista Leonella Zupo e i padroni di casa Claudia e Giordano Crippa.